Procedure amichevoli internazionali

La procedura amichevole (Mutual Agreement Procedure - MAP) è uno strumento per la composizione delle controversie internazionali in materia di doppia imposizione.

La MAP prevede la consultazione diretta tra le Amministrazioni fiscali dei Paesi contraenti, le quali attraverso le rispettive "autorità competenti", dialogano al fine di risolvere una controversia fiscale internazionale (casi di doppia imposizione fiscale, esatta interpretazione o applicazione di una Convenzione contro le doppie imposizioni).

Dal 1° gennaio 2017,  l’Agenzia delle Entrate è l’autorità competente per la trattazione delle MAP relative ai casi di doppia imposizione riguardanti contribuenti individuati, nonché degli accordi preventivi  in materia di prezzi di trasferimento (Advance Pricing Agreement, APA). I casi pendenti al 31 dicembre 2016 di procedure amichevoli riguardanti contribuenti individuati verranno trattati dall’Agenzia delle Entrate.

Il Dipartimento delle Finanze rimane l’autorità competente per le MAP relative a questioni generali derivanti dall’interpretazione o applicazione delle Convenzioni contro le doppie imposizioni.

Per saperne di più