???main.contenutipagina??? | ???main.menuprincipale??? | ???main.ricerca???

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Per visualizzare i contenuti correttamente e quindi installare i cookies sulla tua macchina occorre darne il consenso esplicito attraverso il bottone "SI, acconsento". Per visualizzare l'informativa clicca qui.

Non acconsento

Si, acconsento

1992 ICI, Imposta comunale sugli immobili

1992ici

L’ICI (Imposta comunale sugli immobili) è stata istituita con D.Lgs. 30 dicembre 1992, n. 504.

Quest’ imposta sul patrimonio immobiliare, deve essere pagata dai:proprietari di fabbricati, aree edificabili e terreni agricoli situati nel territorio dello Stato; titolari di diritti reali di godimento (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie) sugli stessi beni; locatari in caso di locazione finanziaria (leasing); concessionari di aree demaniali.

La base imponibile è costituita dal valore dell'immobile.Le aliquote e le detrazioni sono deliberate ogni anno dai Comuni.

Con la legge n. 126 del  24 luglio 2008, è stata esclusa dall'imposta comunale sugli immobili, l'unità immobiliare adibita ad abitazione principale del soggetto passivo. Questa imposta sarà sostituita, a decorrere dal 2012, dall’Imposta Municipale (IMU).