???main.contenutipagina??? | ???main.menuprincipale??? | ???main.ricerca???

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Per visualizzare i contenuti correttamente e quindi installare i cookies sulla tua macchina occorre darne il consenso esplicito attraverso il bottone "SI, acconsento". Per visualizzare l'informativa clicca qui.

Non acconsento

Si, acconsento

1998 IRAP, Imposta regionale sulle attività produttive

1998irap.jpg_659879422

L’IRAP è un tributo a carattere reale sullo svolgimento di attività imprenditoriali. Il relativo gettito, che garantisce l'autonomia finanziaria delle Regioni, compensa i minori introiti conseguenti alla soppressione dei seguenti tributi: ILOR, ICIAP, tassa sulla partita IVA, imposta sul patrimonio netto delle imprese, contributi per il SSN (compresa la tassa sulla salute). L’i mposta regionale sulle attività produttive è stata introdotta con decorrenza 1° gennaio 1998.

La base imponibile, costituita dal valore aggiunto della produzione generato nel territorio regionale in cui il soggetto esercita l'attività, è determinata dalle risultanze del bilancio, con criteri specifici per ogni categoria di soggetti passivi. L'aliquota ordinaria, fissata originariamente al 4,25 per cento, è stata modificata dalla legge finanziaria per il 2008, che l'ha portata al 3,90 per cento a decorrere dal periodo d'imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2007.