Legenda note IUC

Errata corrige: indica il caso in cui viene pubblicato nuovamente il medesimo atto in quanto, a causa di un errore nella trasmissione dello stesso, il testo già pubblicato non corrisponde a quello approvato.

Annullata dal TAR: indica il caso in cui la delibera di determinazione delle aliquote e delle tariffe o il regolamento sono stati annullati dal giudice amministrativo di primo grado, a seguito d’impugnativa proposta dal Ministero dell’economia e delle finanze.

Comune con delibera di dissesto: indica il caso in cui la delibera di determinazione delle aliquote e delle tariffe è stata adottata a seguito della dichiarazione di dissesto finanziario dell'Ente locale ai sensi degli artt. 244 e ss. del D. Lgs. n. 267 del 2000 (TUEL).

Testo regolamento inserito nel file della delibera: indica che il file presente nel campo relativo alla delibera approvativa o modificativa del regolamento contiene anche il testo del regolamento stesso.

Tariffe pubblicate a parte-stessi estremi delibera: indica che le tariffe della TARI e/o il piano finanziario sono pubblicati separatamente dal testo della delibera di approvazione degli stessi con una distinta occorrenza recante i medesimi estremi (numero e data) della delibera.

Comune con delibera di predissesto: indica il caso in cui la delibera di determinazione delle aliquote e delle tariffe è stata adottata a seguito della deliberazione di ricorso alla procedura di riequilibrio finanziario pluriennale ai sensi degli artt. 243-bis e ss. del D. Lgs. n. 267 del 2000 (TUEL).

Annullata dal Consiglio di Stato: indica il caso in cui la delibera di determinazione delle aliquote e delle tariffe o il regolamento sono stati annullati dal Consiglio di Stato in esito al ricorso in appello avverso la sentenza di primo grado resa a seguito d'impugnativa proposta dal Ministero dell'economia e delle finanze.

Tariffa con natura corrispettiva ai sensi dell'art. 1, comma 668, l. 147/2013: indica il caso in cui il Comune, che ha realizzato sistemi di misurazione puntuale della quantità di rifiuti, applica in luogo della TARI la tariffa con natura corrispettiva di cui all'art. 1, comma 668, della legge n. 147 del 2013.

Inapplicabile per il [anno] ex art. 1 c. 169 l. 296/06 (adottata oltre termine bilancio): indica il caso in cui la delibera di determinazione delle aliquote e delle tariffe è stata approvata oltre il termine previsto per la deliberazione del bilancio di previsione con la conseguenza che – ai sensi dell'art. 1, comma 169, della legge n. 296 del 2006 – essa è inapplicabile per l'anno di riferimento e trovano, pertanto, applicazione le aliquote vigenti nell'anno precedente.

Delibera adottata per il ripristino degli equilibri di bilancio ex art. 193 c. 3 TUEL: indica il caso in cui la delibera di modifica delle aliquote e delle tariffe è stata adottata quale misura per la salvaguardia degli equilibri di bilancio ai sensi dell'art. 193, comma 3, del D. Lgs. n. 267 del 2000 (TUEL).

Delibera adottata per il rientro del disavanzo di amministrazione ex art. 188 c. 1 TUEL: indica il caso in cui la delibera di modifica delle aliquote e delle tariffe è stata adottata nell'ambito del piano di rientro del disavanzo di amministrazione ai sensi dell'art. 188 del D. Lgs. n. 267 del 2000 (TUEL).

Delibera adottata in via di autotutela: indica il caso in cui la delibera è stata adottata nell'esercizio del potere di autotutela amministrativa volto all'eliminazione di un vizio di legittimità, compreso quello di incompetenza dell'organo emanante, o alla correzione di un errore materiale.